Team UCP

Chi Siamo

Team UCP

AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona

AORN Santobono

PREMESSA GENERALE

L’Umanizzazione delle Cure in Pediatria (UCP) racchiude in sé il significato di un’assistenza incentrata non solo sul bambino-paziente ma sull’intera famiglia, nella quale tutti i membri sono identificati come destinatari. Sebbene sia ormai ritenuto un diritto del bambino quello di essere assistito al proprio domicilio, ancora oggi molti sono i bambini ricoverati troppo a lungo in ospedale, anche per patologie banali, come tanti sono i bambini con bisogni di salute complessi che in molte delle Regioni Italiane non dispongono di un prezioso servizio di assistenza domiciliare pediatrica. Sebbene il numero dei ricoveri sia relativamente diminuito negli ultimi anni, il tasso di ospedalizzazione pediatrica in Italia rimane sensibilmente superiore rispetto a quello di altri paesi europei.

In una recente revisione sistematica della letteratura, la meta-analisi dei risultati – pur riportando la necessità di conferme  su RCT più ampi – prova che l’Umanizzazione delle Cure così come sopra intesa è efficace nel migliorare: 

  • la qualità dell’assistenza
  • il livello di soddisfazione dei genitori
  • i costi della spesa sanitaria.

Secondo l’American Academy of Pediatrics, i principi su cui si basano le cure centrate sul bambino/famiglia si fondano sulla collaborazione esistente tra diverse figure professionali, riguardando in particolare:

  • L’ascolto ed il rispetto del bambino e della sua famiglia, prescindendo dai fattori sociali, socio-economici, etnici e culturali: tali valori vanno presi in considerazione nel pianificare le cure del bambino e nell’accoglienza della sua famiglia.
  • Una adeguata flessibilità organizzativa e delle procedure nel rispetto dei principi e delle necessità del bambino e della sua famiglia. Ad esempio, l’ospedale è in genere organizzato sulle proprie esigenze (orario delle terapia, orario dei pasti, ..), sulle esigenze del personale (turni) e non su quelle dei bambini.
  • Il benessere psico-fisico dei familiari che assistono il bambino e forniscono un’assistenza di carattere pratico.
  • Partecipazione delle famiglie a tutti i livelli di assistenza con informazioni complete sullo stato di salute del bambino in modo che la famiglia possa partecipare alla scelte delle procedure/terapie. Tale informazione deve necessariamente tener conto delle differenze culturali ed eventualmente linguistiche del paziente.

Attualmente in Italia esistono poche e variegate realtà:

  1. L’Ospedale Gaslini di Genova sta valutando un percorso di Umanizzazione basata sul modello dei sistemi sanitari inglesi, che sostengono una politica sanitaria centrata sulla Famiglia (Family Centered Care) quale strategia organizzativa essenziale per fornire un’assistenza di alta qualità nell’area pediatrica.
  2. Altri 8 Ospedali italiani, prevalentemente delle regioni centro-settentrionali (con la sola eccezione dell’AOU di Palermo), hanno iniziato dal 2008 un percorso di certificazione ABIO/SIP  “ad altezza di bambino”.

VISION

Il contesto generale italiano, per quanto concerne il percorso di cura ed assistenza dei piccoli pazienti e delle rispettive famiglie, è ancora troppo frammentario e segnato da squilibri organizzativi ed operativi. Sentiamo il dovere morale di suggerire, definire e realizzare iniziative per agire responsabilmente nei confronti dei nostri bambini.

Il Team UCP della Regione Campania, istituito ed organizzato in cooperazione e collaborazione tra l‘AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno e l’AORN Santobono di Napoli, opera come centro di pensiero e di riferimento del Progetto Umanizzazione delle Cure Pediatriche, analizzando i fattori procedurali, organizzativi, logistici, psicosociali, ambientali, sanitari ed informatici connessi al processo di cura ed assistenza del Bambino in un rapporto di causa-effetto. Il Team mira a produrre contenuti di alto valore scientifico utili ad accrescere l’attenzione, la responsabilità e il grado di umanizzazione (GU) in materia di accoglienza, diagnosi, cura, assistenza, dimissione e follow up dei nostri piccoli pazienti.

MISSION

Il Team UCP promuove un dialogo aperto tra Medicina, Istituzioni, Impresa e Famiglie al fine di porre al centro dell’attenzione i grandi temi legati al benessere psico-fisico del Bambino durante il percorso di cura ed assistenza nei reparti pediatrici campani.

In particolare, il Team UCP mira a limitare la vasta migrazione extraregionale, come evidenziato in un nostro recente studio (Vajro et al 2012). La migrazione pediatrica è un fenomeno importante con evidenti e molteplici implicazioni. Oltre a causare stress per i piccoli pazienti e le rispettive famiglie, essa determina costi significativi per la regione natale, sottraendole nel contempo mezzi economici per lo sviluppo delle risorse umane e per l’update tecnologico.

Tra gli elaborati progettuali annoveriamo: (i) Piattaforma Web Based; (ii) Network di audio-videoconferenza; (iii) Piattaforma FAD; (iv) Nati Per Leggere.

Official Web Site UCP

Immagine widget

Il Sito web nasce dalla volontà del Team Umanizzazione dell’U.O. di Pediatria dell’A.O.U. San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di divulgare ed informare l’utenza regionale, e non solo, sulle iniziative portate avanti dalle sette aziende ospedaliere, coinvolte nel progetto in esame, per sensibilizzare l’attenzione nei confronti dei nostri piccoli degenti pediatrici.
Il fulcro e centro del Progetto UCP è infatti rappresentato dal Bambino.

Consulta tutte le nostre iniziative!
Buona navigazione   🙂

Piattaforma Web Based

Piattaforma Web Based

Network audio-videoconferenza

Network di audio-videoconferenza

NATI PER LEGGERE

Nati Per Leggere

Piattaforma FAD

Piattaforma FAD

Pain Value Analysis

Pain Rainting Value

TEAM UMANIZZAZIONE

Il Progetto Regionale Umanizzazione delle Cure Pediatriche (UCP) diretto dal Prof. Pietro Vajro (Cattedra di Pediatria & Scuola di Specializzazione Aggr. in Pediatria presso l’AOU di Salerno) e dal Dr. Paolo Siani (Pediatria Sistematica dell’Ospedale Pediatrico AORN Santobono di Napoli) intende attuare un organico programma di UCP mediante la pianificazione ed attuazione di strategie e misure valutabili nel breve, medio e lungo termine.

Il Team UCP prevede la presenza di uno staff eterogeneo e multidisciplinare, capace di analizzare dinamiche di caratura medica, psicosociale, organizzativa, ambientale, tecnica e tecnologica grazie all’operato di medici specialisti, medici specializzandi, professionisti di settore, tirocinanti post-laurea e laureandi.

Team di lavoro UCP

A.O.U. San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona

Prof. Pietro Vajro
Dott.ssa Anna Giulia De Anseris
Dott. Salvatore Guercio Nuzio
Ing. Francesco Maria Pepe
Dott.ssa Maria Annunziata
Dott.ssa Grazia Massa
Dott.ssa Maria De Chiara
Dott.ssa Annalisa Bellopede
Dott.ssa Marina Tripodi
Dott.ssa Maria Anna Siano
Laureando Francesco Fasolino
Laureanda Claudia Viggiano

A.O.R.N. Santobono

Dott. Paolo Siani
Dott.ssa Claudia Mandato
Dott. Paolo Quitadamo
Team Lavoro