NPL

Nati Per Leggere

Leggere è Familiare

Nati Per Leggere

Da quindici anni l’Associazione Culturale Pediatri (ACP) si impegna accanto al Centro per la Salute del Bambino e all’Associazione Italiana Biblioteche (AIB) per la diffusione di Nati per Leggere (NPL) e la sensibilizzazione ai benefici di una pratica costante e precoce della lettura in famiglia.

Così come sottolineato dal Dottor Paolo Siani, presidente dell’ACP e direttore dell’UOC di Pediatria del Santobono di Napoli, l’ospedale pediatrico più grande del Sud Italia, è importante, soprattutto quando i nostri piccoli pazienti stanno male, far percepire e dimostrare ai bambini che vi è qualcuno che si dedica a loro prestandogli attenzione: un’attenzione incondizionata, totale, frutto di un gesto d’amore gratuito.

“È fondamentale incontrare i bambini alla nascita, sia quelli che hanno una partenza “felice” ma soprattutto quelli che partono più svantaggiati, come nel Sud Italia” ci spiega il Dottor Siani. “I dati scientifici ci confermano che investire precocemente, soprattutto nei primi tre anni, è cruciale per lo sviluppo cognitivo, relazionale, psicologico ed emotivo del bambino. Come sostiene Heckman, premio Nobel per l’economiaogni dollaro investito in servizi per l’infanzia di qualità comporta un risparmio nell’arco di trent’anni di 12 dollari per la collettività”.

Il ruolo del pediatra nel programma Nati per Leggere diventa così centrale in questo processo di sensibilizzazione perché è l’unica figura sanitaria che incontra tutti i bambini e tutte le bambine fin dalla loro nascita, per poi seguirli proprio durante i primi anni e oltre. Per questi motivi NPL è attivo anche negli ospedali, sia per informare i genitori alla nascita sui benefici derivanti dalla lettura in famiglia sia per dare un po’ di conforto ai bambini ricoverati e alle rispettive famiglie.

Nati Per Leggere

Il libro e i volontari che leggono in ospedale hanno un effetto dirompente, le mamme sono entusiaste e rimangono anche un po’ spiazzate dal clima di condivisione e intimità che si può creare grazie alle pagine di un libro” racconta il Dottor Siani. “Il libro crea compagnia e partecipazione attive, che possono essere incentivate anche regalando il libro stesso. Donare un libro significa saper accogliere, avere cura del prossimo.

Questi piccoli gesti hanno un duplice effetto:(i) permettono al personale ospedaliero di svolgere al meglio il proprio lavoro, con più serenità; (ii) infondono fiducia ai piccoli degenti, migliorando quindi molto il rapporto medico-paziente.

L’oggetto libro riporta il bambino nel suo normale habitat (nido, scuola dell’infanzia, famiglia) ricollegandolo, in qualche modo, alla sua quotidianità, con effetti benefici sulla salute psicofisica”.

Negli ospedali che aderiscono a Nati per Leggere è presente un’equipe di medici e infermieri formati in merito ai contenuti del programma NPL e sulle modalità di sensibilizzazione. Il loro approccio attraverso i libri e la lettura aiuta ad abbassare le tensioni che si innescano in situazioni così delicate, quando il bambino si sente poco bene ed i medici e il personale ospedaliero devono capirne il perché e curarlo. Nati per Leggere crea armonia nel reparto e anche integrazioneall’interno dell’ospedale Santobono sono stati allestiti degli angoli NPL e messi a disposizione dei carrelli con i libri.

“Anche in ospedale piantiamo in famiglia il seme di Nati per Leggere, sperando che poi i genitori lo aiutino a germogliare, leggendo non solo tra le mura domestiche ma accompagnando anche i propri bambini al Punto Lettura Nati per Leggere di Napoli, luogo in cui le storie hanno trovato casa” conclude il Dottor Siani.

I libri non sono medicine, ma belle storie, quelle che emozionano, che strappano un sorriso o che raccontano di un eroe che supera ogni difficoltà: le stesse difficoltà che i nostri piccoli pazienti sapranno affrontare e superare.

Perchè leggere?

Nati Per Leggere

Leggere ad alta voce ai bambini fin dalla più tenera età è una attività coinvolgente: rafforza la relazione adulto bambino ed è la singola attività più importante che i genitori possano fare per preparare il bambino alla scuola. Un bambino che riceve letture quotidiane avrà un vocabolario più ricco, si esprimerà meglio e sarà più curioso di leggere e di conoscere molti libri.

Leggere ad alta voce è piacevole e crea l’abitudine all’ascolto, aumenta i tempi di attenzione, accresce il desiderio di imparare a leggere.

La vostra voce è magia per il bambino. L’elemento che più conta è lo stare insieme, condividere la lettura come un’attività semplice. Non sono richieste doti particolari di bravura o di tecnica, è sufficiente seguire il testo e intraprendere con il bambino una lettura dialogica, ricca di scambi affettivi.

In conclusione, che la lettura sia un elemento fondamentale per lo sviluppo emotivo ed intellettuale del bambino è cosa dimostrata da numerosi studi. In particolare in America, dove già da tempo sono attuati progetti analoghi a Nati per Leggere, è stata rilevata una forte incidenza positiva dell’abitudine a leggere ai bambini sin dai primi anni di vita. Innanzitutto il tasso di scolarizzazione aumenta, così come si possono osservare effetti positivi sullo sviluppo affettivo e relazionale del bambino: l’abitudine a leggere è perciò anche un elemento che concorre alla crescita civile e sociale di una comunità.

Anche alla luce di queste considerazioni Nati per Leggere è stato premiato due anni fa dal Ministero per i beni e le attività culturali come “Migliore manifestazione di promozione del libro e della lettura di rilevanza nazionale“.

Official Web Site UCP

Immagine widget

Il Sito web nasce dalla volontà del Team Umanizzazione dell’U.O. di Pediatria dell’A.O.U. San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di divulgare ed informare l’utenza regionale, e non solo, sulle iniziative portate avanti dalle sette aziende ospedaliere, coinvolte nel progetto in esame, per sensibilizzare l’attenzione nei confronti dei nostri piccoli degenti pediatrici.
Il fulcro e centro del Progetto UCP è infatti rappresentato dal Bambino.

Consulta tutte le nostre iniziative!
Buona navigazione   🙂

Web Site Nati Per Leggere

Sito NPL

Associazione Culturale Pediatri

Associazione Culturale Pediatri

Centro per la Salute del Bambino

Centro per la Salute del Bambino

Iscriviti alla Newsletter UCP

Segui gli sviluppi di Nati Per Leggere